Comunicato Ufficiale del 12 settembre 2018

12-09-2018 20:32 -

PRATO - Ac Prato S.p.A. prende atto dell´ordinanza cautelare n. 542/2018 del Tar Toscana, che rigetta l´istanza di sospensione della revoca della disponibilità dello stadio "Lungobisenzio" per il campionato di Serie C 2018/19 al quale la Società non potrà più iscriversi, stante il diniego del campo da parte del Sindaco di Prato, dopo oltre 40 anni di ininterrotta partecipazione.

Allo stato, nonostante i nulla osta rilasciati dal Sindaco, non potrà disputarsi neppure la partita di Serie D Prato-Sangiovannese, programmata dalla Lega Nazionale Dilettanti per domenica 16 settembre, presso lo stadio Lungobisenzio.

La Società si riserva ogni azione per i gravi danni subiti e subendi.

L´A.C. Prato nei prossimi giorni si attiverà per consentire agli oltre 200 ragazzi del settore giovanile, fino ad oggi vero fiore all´occhiello della Società, di ricollocarsi presso altre squadre.

Il Presidente Toccafondi ringrazia personalmente i ragazzi, le famiglie e tutto lo staff del Settore Giovanile che sino ad oggi hanno creduto nell´A.C. Prato, augurando loro un grande in bocca al lupo per il prosieguo della loro crescita sportiva e personale.