04 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News

Esposito:"Abbiamo creato di più degli avversari"

05-10-2020 11:11 - News
Da vero perfezionista Vincenzo Esposito, allenatore del Prato, sembra veramente cercare il pelo nell’uovo anche dopo la seconda vittoria consecutiva dei suoi ragazzi, stavolta ai danni del Corticella. Vittoria sofferta, ma alla fine meritata, spiega alla Nazione di oggi "Un’altra vittoria meritata. Possiamo certamente fare di più dal punto di vista della qualità nel possesso palla, ma siamo appena alla seconda partita in questo campionato e poi non dobbiamo dimenticare che abbiamo cambiato moltissimo rispetto alla passata stagione. "Abbiamo avuto qualche difficoltà all’inizio ed è una mia responsabilità quella di far crescere e migliorare la squadra dal punto di vista dello sviluppo del gioco".
Nella ripresa i cambi hanno dato l’apporto sperato ed è emersa la qualità di alcuni singoli che abbiamo in rosa e che possono determinare le partite in qualsiasi momento". Il riferimento, nemmeno troppo velato, è diretto a Tavano e Gentili, subentrati a gara in corso e subito decisivi per i tre punti finali. Ma anche agli altri che erano partiti in panchina. "Analizzando le due gare disputate c’è di positivo, oltre ovviamente ai punti portati a casa, che in entrambe le partite abbiamo creato molto di più dei nostri avversari. Oggi (ieri, ndr) abbiamo avuto qualcosa come otto occasioni nitide contro una soltanto", conclude il tecnico del Prato. ".


Fonte: La Nazione

web design Studio Activa - info@studioactiva.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio